Il cordoglio dei Comitati per la tragica scomparsa di Paolo Dieci

Solo ieri, poco prima di partire per l’Africa e restare vittima della disastro aereo accaduto in Etiopia, Paolo Dieci, presidente di CISP e di Link2007, era stato ospite di una riunione dei Comitati di Azione civile di Roma per parlare della sua esperienza e del prezioso lavoro delle ONG.

Tutti i Comitati e i loro aderenti si stringono ai suoi cari e agli amici e colleghi delle organizzazioni che Paolo presiedeva.

Qui di seguito il post che il Coordinatore del Comitato Vero Roma 8, Riccardo Vinci, che organizzava l’evento.

LA VITA SOGNATA DEGLI ANGELI
Solo ieri, con Paolo Dieci parlavamo delle ONG e del loro ruolo nella cooperazione internazionale per lo sviluppo dei popoli. Parlavamo dei loro successi, delle difficoltà, di come sia giusto che ci siano controlli e di come questi controlli siano rispettati in una trasparenza, propria dell’essere operatori del bene, senza fini di lucro. Paolo, in due ore di evento, ci ha consegnato le sue storie, la verità del bene, opposta alle narrazioni che fanno delle ONG, in questo contesto frammentato di conoscenze e falsità, una sorta di associazioni a delinquere. Paolo è poi volato via, perché doveva prendere l’aereo per andare in Africa. L’avesse perso, quel maledetto aereo, ora sarebbe ancora insieme a noi. E invece è volato via, insieme ad altri come lui, di cui oggi piangiamo la scomparsa. Perché la perdita è grande. E non ci sono parole.

</